Lead generation e AI

Lead generation e AI: i motivi per cui l’Intelligenza Artificiale sta diventando indispensabile sono diversi.

Partiamo dalle basi. L’obiettivo principale di ogni azienda è quello di aumentare il fatturato, trovando nuovi clienti.
Per agganciare nuovi clienti, la digitalizzazione obbliga le aziende ad affidarsi al marketing.

Come avevamo già detto, infatti, il cliente si attrae.

Per farlo dovrai utilizzare canali di comunicazione quali totalmente digitali, sfruttando tecniche di Inbound Marketing ed Email Marketing Automation.

Quindi, che tu sia un imprenditore, un commerciale o un marketer, il tuo focus sarà quello di adottare costantemente nuove strategie per indirizzare i lead verso di te.

Probabilmente saprai già dell’importanza dell’analisi dei dati e starai giù utilizzando un CRM, vero? (no!? Malissimo. Clicca qui e scopri perchè).
Tuttavia, se si utilizzano queste utilità come parte della propria strategia di marketing, è importante avere un’idea del passo successivo: Lead Generation e AI.

Alimentare la Lead Generation con l’AI

Le soluzioni AI sono fondamentali per gli sforzi del marketing, perché rendono il processo di ricerca, attrazione e crescita di nuovi Lead, il più efficiente possibile.

Se stai pensando di utilizzare l’intelligenza artificiale per trovare nuovi contatti per la tua azienda, ecco i principali motivi che dimostrano il motivo per cui dovresti.

🔹 L’Ai comprende ciò che rende “migliori” alcuni Prospect

Spesso i marketer usano “punteggi predittivi” per determinare l’elenco dei migliori prospect.
Tuttavia, malgrado i loro sforzi, non sempre riescono a determinare velocemente quali attributi rendono un candidato migliore rispetto ad un altro.

Principalmente questo accade perché i professionisti del marketing, visti i tempi stretti, sono costretti a concentrarsi su determinate specifiche. Ad esempio ritengono che, se un dirigente di una società in un particolare settore è stato cliente in passato, abbia senso pensare che altri dirigenti di altre società di quel medesimo settore, possano essere potenziali clienti in futuro.

Sia chiaro, è un processo di pensiero ben intenzionato e talvolta persino di successo.

Tuttavia, lascia fuori e trascura le prospettive che una soluzione di intelligenza artificiale può determinare in tempi relativamente brevi.

Infatti, le soluzioni che sfruttano l’Intelligenza Artificiale, possono rilevare quali sono le particolari qualità e attributi che mediamente sfuggono ai Marketer. Creando un pattern, uno schema predittivo.

Le soluzioni di intelligenza artificiale hanno il potere di individuare tutti gli attributi, i tratti e i prerequisiti unici in grado di gettare le basi per una vendita. Ad esempio, il Customer Deal Management è in grado di fare proprio questo.

🔹 L’AI scopre i tuoi potenziali clienti

L’intelligenza Artificiale ti aiuta a selezionare i lead più preziosi, da impostare come target per una potenziale vendita. Tutto ciò ha implicazioni dirette nel risparmio sui costi, e non solo ti aiuterà a rispettare il tuo budget, ma anche ad ottimizzare i tuoi sforzi.

Così, invece di tentare di filtrare e suddividere un database di contatti per scoprire quelli che potrebbero offrire il massimo valore, puoi lasciare che un sofisticato algoritmo di intelligenza artificiale esegua tutto il lavoro, in modo molto più efficiente.

L’intelligenza artificiale può aiutarti a delineare fra i tuoi contatti tutti i tuoi potenziali clienti, ma potrebbe anche aiutarti a identificare e a risolvere ciò che sarebbe particolarmente utile per le iniziative di marketing.

Vuoi scoprire come lo fa? Leggi qui

🔹 L’AI individua il momento giusto, i canali giusti e le piattaforme giuste per l’Engagement

L’intelligenza artificiale permette anche di determinare come raggiungere i potenziali clienti, nonché quali specifici messaggi di marketing saranno probabilmente i più efficaci in termini di nuove conversioni di vendita rispetto ad altri.

La chiave del successo è data dalla capacità di inviare l’offerta giusta al momento giusto, attraverso il canale giusto e la piattaforma giusta.

 

🔹 L’AI dialoga con i tuoi (futuri e attuali) clienti

I chatbots hanno aiutato le aziende a generare contatti per anni.
La ragione per cui ora i chatbot sono alimentati dall’AI è semplice: attraverso l’intelligenza artificiale, riescono a raccogliere informazioni sempre più dettagliate e di maggiore qualità.
Questo consente loro di comprendere l’utente e agire di conseguenza.
Un esempio?
Quando i clienti interagiscono con il bot dell’azienda H&M, vengono interrogati sullo stile di abbigliamento che preferiscono. Quindi, quando il bot ha abbastanza informazioni, può formulare raccomandazioni che sono adattate ai gusti dei clienti.

Più un chatbot “lavora”, più si allena e diventa performante, ed è questa la straordinarietà dell’Intelligenza Artificiale.

I chatbot intelligenti, possono vendere i tuoi prodotti al tuo posto, utilizzando i canali corretti, delineati sulle tue buyer persona.

Consentono alle aziende di facilitare le conversazioni con i clienti, estendendo il servizio clienti ad un servizio H24, 7 giorni su 7.

E ancora, facilitano i pagamenti online, sono in grado di analizzare gli insight, incrementantano l’engagement e molto, molto altro.
Vorrei sottolineare che nel 2015, 1,4 milioni di utenti si sono interfacciati con un chatbot. Ci sarà un motivo.

 

Per concludere: Lead generation e AI.

Il connubio Lead generation e AI rappresenta il futuro, ma inizia ad essere anche già il presente.
Attualemente gli strumenti che sfruttano l’AI sono veramente tanti e li affronteremo prossimamente. L’Intelligenza Artificiale permette di lavorare a 360 gradi nella Customer Journey. Un’esperienza AI di qualità può aiutare le aziende a trovare Lead affidabili e strutturare il percorso ottimale del cliente, per assicurarsi la vendita.

Purtroppo molte aziende non sono ancora pronte ad adottare questa tecnologia, benché l’AI faccia ormai parte della nostra vita.

Tu sei pronto?

Questo articolo è stato scritto da:

Erika Buzzo

Digital Strategist, Namu srl

dal Blog